Toolbar
15 Apr 2015

Mi è capitato di recente di leggere una lista delle “100 cantine che lavorano meglio”, comprendo che non sia semplice fare un elenco simile, come si giustificava l'autore rispondendo ad alcuni commenti; ma, prima di fare una catalogazione di questo tipo, bisognerebbe spiegare i parametri delle scelte. Sono certo che l'intento sia stato ben diverso dall'offendere qualcuno, ma ho trovato la cosa anche irrispettosa per chi si rompe la schiena tra le viti e nelle cantine, ed anche per alcune bistrattate regioni. Tra queste c’era il Lazio, zero cantine all’attivo nella lista!
Non voglio far polemica né cominciare a fare nuove liste differenti, dico solo la mia: sono contro questo tipo di elenchi; ed aggiungo che oggi mi va di ri-parlare di una eccellente e coraggiosa cantina laziale, quella di Marco Carpineti.

Angelo Becchio ci aveva già parlato del Nero Buono e ne era rimasto abbastanza colpito!
L’azienda sorge nella zona tra Velletri ed Anzio, lavora in biologico e coltiva vitigni autoctoni, spesso dimenticati, come il Bellone.


“La nostra scommessa punta su vitigni pressoché sconosciuti, che solo questo territorio, ha conservato come un tesoro nascosto.”

Oggi degusteremo Kius, spumante brut metodo classico da uve proprio di Bellone.

Venti mesi sui lieviti, uve ovviamente biologiche.

Il colore è giallo paglierino chiaro con riflessi dorati, le tantissime e fini bollicine salgono continuamente in superfice dove, accostando il naso, cominciano a sentirsi profumi rotondi di frutti gialli, resina, lievito, burro, crosta di pane.Al palato è piuttosto sapido ed abbastanza fresco, ma la qualità che ho apprezzato è la persistenza e me lo sarei aspettato un po’ più acido. Concludendo ha un gusto pulito che libera il palato e lo prepara ad un nuovo sorso o ad un boccone!

Ideale con piatti delicati a base di pesce non troppo salati, buono anche come aperitivo.
Volete sapere ciò che non ci è piaciuto (a voler trovare proprio il pelo nell’uovo)? Una piccolezza: il video di presentazione del prodotto!

“Aprite questo scrigno: ogni vino una storia da raccontare, una fragranza e una sensazione da far giungere al cuore. Emozioni da gustare a piccoli sorsi.” – Marco Carpineti

Wine

Bevendo gli uomini migliorano: fanno buoni affari, vincono le cause, son felici e sostengono gli amici.

Google+ plus.google.com/b/100684260859710572834/100684260859710572834/?rel=author

Lascia un commento






Il vino prepara i cuori

e li rende più pronti alla passione. 

Newsletter/Iscriviti







Metti Mi Piace e segui la tua passione per il Vino