Toolbar
25 Mar 2015

Tenute Rubino Salento IGT Susumaniello 2012 Torre Testa

L'azienda della famiglia Rubino, fondata da Tommaso negli anni Ottanta, conta oggi più di 200 ettari di vigna e, a partire dagli anni Duemila, con Luigi diventa Tenute Rubino, una delle più dinamiche realtà enoiche del Salento.
Molto attiva sul mercato estero, da cui ricava il 70% del suo fatturato, sempre di più si sta specializzando in produzioni di eccellenza, con occhio molto attento al marketing e alla cultura del vino.

I siti produttivi sono quattro, dislocati tra l'Adriatico e l'entroterra brindisino e si caratterizzano, seppure con qualche differenza, per terreni sabbiosi molto profondi e per l'influsso generoso del mare. Qui si coltivano tutti i vitigni più tipici del Salento e, in particolare, Primitivo, Negroamaro, Malvasia bianca e nera e il Susumaniello di cui parliamo oggi.
Questo vitigno presenta un acino di media grandezza di un intenso colore blu e può essere coltivato in tutta la Puglia ad esclusione della provincia di Foggia. Per lungo tempo non è stato vinificato in purezza ma è sempre stato utilizzato per dare colore e vigore ad altri vitigni.
Alla vista si presenta porpora molto intenso, tanto da non lasciar filtrare la luce attraverso, ma comunque brillante con riflessi violacei molto carichi.
Al naso colpiscono le note di frutti rossi macerati, miele, albicocca e pesca e, agitando, di grafite e pepe bianco.
In bocca sembra esplodere, con sensazioni tattili molto pronunciate e sentori di frutti rossi molto accentuati e persistenti, con la sensazione alcolica sapientemente distribuita e mai fastidiosa.

Angelo Becchio

( Piemonte )

Esperto non credo, appassionato sicuramente, classe '86, socio ONAV sezione di Asti dal 2012, Piemontese nei modi e nei gusti, amo i vini con una o più storie da raccontare e con le idee molto chiare.
Nella vita, per ora, faccio tutt'altro, ma reputo il Vino e tutta la professionalità e la fatica che ci stanno dietro, una delle cose più affascinanti di cui occuparsi.

Lascia un commento






Il vino prepara i cuori

e li rende più pronti alla passione. 

Newsletter/Iscriviti







Metti Mi Piace e segui la tua passione per il Vino