Toolbar
25 Lug 2013

Questo è il periodo dell’anno per degustarli al meglio.
Sto parlando dei vini rosati, croce e delizia dell’enologia italiana.
Rappresentano una piccola fetta del mercato e sono ingiustamente considerati vini di serie B, sebbene facciano parte della tradizione del nostro territorio.
Sono da sempre presenti sulle tavole degli italiani, dai rosati del Salento da uve Negroamaro ai Cerasuoli d’Abruzzo da uve Montepulciano.

In questo inizio estate, i rosati dai riflessi corallo, rosei, color ciliegia, in dialetto abruzzese cerasa da cui il Cerasuolo, dai sentori tenui e dalla esuberante freschezza, possono tranquillamente accompagnare cene estive non troppo elaborate.
Pochi giorni fa in un bel ristorante in Abruzzo, l’Osteria degli Ulivi di Montorio al Vomano (TE)
Ho avuto modo di degustare in un vino rosato propostomi dal Patron.
Non era, come forse c’era d’aspettarsi, un Cerasuolo D’Abruzzo, ma un rosato di Lacrima di Morro d’Alba (An) dell’Azienda Gianluca Bartolucci ( le Marche sono a due passi).
Per chi non lo conosce il Lacrima di Morro d’Alba è un vitigno autoctono marchigiano da cui si ottiene un vino rosso dai sentori di rosa e confettura di frutti rossi e tannini morbidi e levigati che lo fanno preferire ad altri vini per accompagnare il brodetto di pesce di Fano (Costa Marchigiana).
Perfetto questo rosato da uve lacrima in purezza ottenuto dopo un breve contatto del mosto con le bucce dalle note di rosa, mirtillo e dall’acidità contenuta, sorso appagante e mai sazio degno compagno di un ottima galantina di pollo, adatto per sostenere preparazione con carni bianche,coniglio in primis, piatti di pesce con pomodoro e profumati tortini di alici.
Un rosato dal buon rapporto qualità/prezzo a cui attribuirei in una scala da 1 a 5 un voto 4,mentre è possibile acquistarlo in azienda ad un prezzo non superiore ai 7 euro.
Provatelo.

Vota questo articolo
(1 Voto)
Pasquale Testardi

Testardi Pasquale (55 anni) Sommelier Ais dal 2006 diplomato presso AIS delegazione di roma.

Esperenzia di collaborazione per degustazioni presso ristorante l'Accademia del Gusto di Mentana (RM). Corsi di Introduzione al vino Elaborazioni di Carte dei vini per Ristoranti e Wine Bar.

Lascia un commento






Il vino prepara i cuori

e li rende più pronti alla passione. 

Newsletter/Iscriviti







Metti Mi Piace e segui la tua passione per il Vino