Toolbar
13 Apr 2015

Questa è una di quelle ricette dietetiche ma buone, facile da cucinare e salubre.
Prima di cominciare vogliamo però descrivervi due degli ingredienti principali di questo piatto:
- La curcuma appartiene alla famiglia delle Zinziberaceae ed è conosciuta anche col nome di Zafferano d’India. Essa contiene oli essenziali (di canfora, cineolo, turmerone,), amido, flavonoidi, fibre e coloranti curcuminoidi.Ha proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, antivirali ed immunostimolanti. Favorisce la produzione di bile ed il suo deflusso verso l’intestino; può migliorare la salute del fegato; contribuire alla riduzione del colesterolo; aiutare la digestione (specie dei grassi) ed è per questo usata per combattere dispepsia, meteorismo e flautolenza. A seguito di alcuni studi animali pare si sia concluso che la curcumina avrebbe effetti positivi su alcune malattie come il morbo di Alzheimer, l’AIDS, l’artrite ed il cancro al colon ed al pancreas.
- Lo zenzero appartiene alla medesima famiglia della curcuma. Anch’esso ha tantissime proprietà: antiossidante, afrodisiaco, antibatterico, antisettico, cicatrizzante ed antibatterico. Lo zenzero calma la nausea, serve a combattere diarrea, stitichezza, meteorismo e flautolenza, in impacchi viene usato per calmare traumi e dolori reumatici; opportunamente preparato allevia il mal di denti, mal di testa e raffreddore. Viene sempre più spesso utilizzato per l’effetto depurativo e drenante, per la riduzione della stanchezza, aiuta a regolarizzare l’appetito ed a bruciare calorie.

Preparare qualcosa di buono e sano mi mette di buon umore! Partiamo!

Ingredienti:

  • 2 filetti di merluzzo
  • 1 carota
  • Curcuma in polvere q.b.
  • Pezzetto di zenzero fresco (o succo di zenzero)
  • 4-5 pomidori ciliegini
  • ¼ di cipolla bianca dolce
  • 2 spicchi d’aglio
  • Origano q.b.
  • 1 gambo di sedano
  • Olio q.b.
  • Sale q.b.
  • Un cucchiaino di aceto di mele
  • ¼ di limone spremuto
  • Un bicchiere d’acqua

Preparazione:
Molto semplice: spezzettate la carota, la cipolla, il sedano e l’aglio; dividete in 2 i pomidori e con l’ausilio di un estrattore di succhi ricavate il “succo vivo” da un pezzetto di zenzero come quello di sotto (andateci piano è molto piccante!).
Adagiate i filetti di merluzzo in una padella e ricopriteli con tutti gli ingredienti e lasciate cuocere per circa 15 minuti girando una sola volta i filetti.
Le carote devono essere “croccanti” a fine cottura, quindi non esagerate coi tempi (e neanche con la curcuma!). 
Il risultato deve essere un piatto profumato, lievemente piccante e ben equilibrato.
Veniamo al consueto abbinamento col vino: abbiamo scelto un Verdicchio dei Castelli di Jesi! Quale? Le Vele di Cantina Moncaro annata 2013, un prodotto alla portata di tutti (circa 8 euro il costo), semplice, beverino, profumato ma non troppo. Numerosi premi nella storia di questo prodotto! Colore giallo paglierino brillante con riflessi verdognoli, al naso note agrumate e frutti chiari con particolare rilievo per la mela e la pescsa; al palato fresco, fine e persistente.

La scelta di un vino non troppo complesso da un punto di vista aromatico è stata fatta proprio considerando i tanti odori già presenti in questo piatto; sarebbe potuto anche andar bene l'eccellente Verdicchio dei Castelli di Jesi di Andrea Felici, più pronunciato aromaticamente, di cui vi abbiamo già parlato.

Al prossimo abbinamento!

Wine

Bevendo gli uomini migliorano: fanno buoni affari, vincono le cause, son felici e sostengono gli amici.

Google+ plus.google.com/b/100684260859710572834/100684260859710572834/?rel=author

Lascia un commento






Il vino prepara i cuori

e li rende più pronti alla passione. 

Newsletter/Iscriviti







Metti Mi Piace e segui la tua passione per il Vino