Il Gewurztraminer è un vitigno che da’ alla luce vini dagli aromi esplosivi ed intensi, talvolta invadenti: è pertanto fondamentale curarne bene l’abbinamento per evitare che il vino sovrasti i sapori invece che valorizzarli.

Ricordatevi che state avendo a che fare con un vino alcolico, un bianco complesso da non servire troppo freddo (14-15°) per non “stordire” gli aromi.

 

1 – Foie Gras: siete amanti del Foie Gras e non sapete con cosa abbinarlo? Un buon Gewurztraminer dall’importante residuo zuccherino e magari da vendemmia tardiva non vi farà sfigurare!
2 – Sushi: lo abbiamo già proposto in abbinamento con la versione vegana da non disdegnare l’abbinamento con il sushi classico ed il sashimi. Ottimo il matrimonio con lo zenzero!
3 – Crudo o grigliata di crostacei
4 – Riso Basmati e filetto di orata

A noi di Wineatwine piacciono i sapori veri, le bontà ricercate abbinate con i vini buoni!

La ricetta di oggi è il frutto di un’accurata ricerca di materie prime uniche e della valorizzazione di un piatto del popolo.
La ricetta quotidiana è infatti quella dei fusilli alla calabrese, il piatto della domenica che 50-60 anni fa le persone aspettavano l’intera settimana.
La cosa più importante in cucina sono gli ingredienti! Per questo piatto mi sono servito di Fusilli fatti in casa del micropastificio Non Solo Pasta di Vera Pignataro: Calabrese Docg!
Veniamo alla nostra ricetta, Sugo Calabrese come si faceva a Verbicaro!
Ingredienti per 4 persone:

  • 600 gr di carne mista, costine di maiale, muscolo di vitello e carne di capra
  • Uno spicchio d’aglio piuttosto grande
  • 200 ml di olio extravergine d oliva
  • Un rametto di origano
  • Due buatte di conserva da 750 ml
  • Fusilli a piacimento

 

Amarone Cantina di Soave 2007

Il confronto con Ludi e 57
L’ultimo vino della nostra mini rassegna, non è certo l’ultimo della classifica di gradimento.
Questo Amarone prodotto nel veronese si colloca all’apice della mini classifica dei prezzi sovrastando sia il 57 di Moio che il Ludi di Velenosi .
Il vino in questione, vincitore della all’International Wine Challenge di Londra, è prodotto da Cantine di Soave  prestigiosa realtà pluridecorata alla medesima manifestazione anche in altre categorie con medaglie d’argento.
Un’occasione di consumo diversa rispetto ai suoi predecessori (negli articoli precedenti).

Newsletter/Iscriviti







Metti Mi Piace e segui la tua passione per il Vino