Andrea Greci

Andrea Greci

37 anni, Sommelier A.I.S.

Affascinato dal vino e dal suo Mondo.

greciandre77@yahoo.it

Quando, girovagando per il litorale marchigiano, feci tappa presso la Fattoria Le Terrazze ed acquistai una bottiglia di Sassi Neri Conero Riserva 2008 non avevo la più vaga idea di quale sarebbe stato il momento giusto per stapparla. Di certo il suo elevato grado alcolico ed il suo corpo robusto mi fecero pensare ad una fredda annata invernale ed un camino acceso, ma il suo momento venne molto prima.

Il momento della stappatura venne quando mia moglie decise di stupirmi sfoderando per cena un bel lomo saltado , uno dei piatti forti della rinomata cucina peruviana. Si tratta di un piatto estremamente strutturato nel quale la grassezza del manzo e la tendenza dolce delle patate si mescolano con la piccantezza del aji, l'aromaticità del coriandolo e della cipolla e la tendenza acida di pomodori ed aceto. 
Il Lomo Saltado è un piatto che affonda le sue radici in Perù, dove pare sia stato coniato circa cento anni fa da una locanda “china” (orientale); questa pietanza oggi rappresenta forse il piatto più noto della cucina Peruviana!
Appena visto quel gustosissimo piatto in tavola mi sono ricordato di quel vino poliedrico, comprato un po’ per caso in una sera di mezza estate.
Veniamo alla ricetta!

Sogno d’inizio estate

Sono certamente numerosi i ricordi che l’ultimo soggiorno nelle Marche ha lasciato impressi nella mia memoria, ma se dovessi associare questo viaggio ad un vino, questo sarebbe sicuramente il Verdicchio: da una parte sono rimasto colpito dalla varietà di caratteristiche che questo vitigno sa offrire in relazione alle diverse tecniche di vinificazione, dall’altra mi ha impressionato come questi vini si sposino con la altrettanto varia cucina locale.

Newsletter/Iscriviti







Metti Mi Piace e segui la tua passione per il Vino